gestione acquisti

Assessment delle procedure di acquisto: come pianificare le attività dei buyer

In un mercato sempre più competitivo e frammentato, le aziende devono valutare con attenzione le proprie procedure di acquisto. Ma come riuscirci?

Per mantenere intatta o incrementare la propria marginalità, e assicurare la propria permanenza nel mercato, le imprese devono dotarsi di strumenti nuovi e più efficaci che consentano loro di comprendere le dinamiche dei beni che acquistano, di prevederne le fluttuazioni di prezzo e quantità disponibili e di essere preparate ad ogni evenienza. Non si tratta quindi solo di acquistare ad un prezzo più basso: è necessario acquistare meglio sotto ogni punto di vista.

Assessment procedure acquisto 

La moderna teoria dominante impone alle aziende private di convertirsi ad una pratica strategica degli acquisti, che è comunemente riassunta in alcuni passaggi fondamentali:

  • Comprendere cosa acquistare
  • Comprendere come acquistare al meglio
  • Comprendere con chi lavorare
  • Avviare la negoziazione.

 

Comprendere cosa acquistare

Effettuare degli acquisti non è semplice né immediato all’interno di un’azienda. Decidere su quali categorie merceologiche investire, comprendere le difficoltà legate all’approvvigionamento e creare condizioni negoziali favorevoli all’acquisto sono tutti aspetti fondamentali che il responsabile acquisti deve tenere in mente.

Comprendere come acquistare al meglio

Una volta compreso cosa acquistare, è necessario chiedersi come farlo al meglio. Per questo possono essere utilizzati 3 strumenti:

  1. Ricerche di mercato, per comprendere le dinamiche del mercato merceologico che stiamo affrontando;
  2. Ricerca possibili fornitori, in grado di soddisfare le richieste dell’azienda;
  3. Qualificazione dei fornitori, stabilendo i criteri di dimensione, vicinanza, solidità e qualità che desideriamo nelle nostre controparti.

 

Comprendere con chi lavorare

Sarà necessario a questo punto, stilare una lista dei fornitori qualificati con i quali intavolare la negoziazione.

Avviare la negoziazione

La presenza di più fornitori dà la possibilità di iniziare una trattativa avviando una competizione efficace. Per essere certo di pagare un prezzo «giusto», il buyer dovrà comparare i risultati delle negoziazioni con le tecniche di riduzione del costo totale d’acquisto (Total Cost of Ownership), tra cui spiccano i modelli «Should Cost» e «Price Breakdown», che, in un’ottica di totale trasparenza e partnership che si sostituisce al classico rapporto cliente-fornitore, consentono ad ambo le parti di limare ogni costo accessorio e imprevisto, garantendo comunque al fornitore un giusto margine operativo.

L’e-Procurement offre il vantaggio di operare all’interno del mercato in maniera più efficace e immediata. La digitalizzazione delle procedure, infatti, favorisce la crescita, la modernizzazione dell’azienda e la riduzione della spesa.

PRO-Q è la piattaforma telematica che permette di gestire ogni aspetto dell’e-Procurement, coordinando fornitori e risparmiando grazie alla negoziazione online, permettendo ai buyer di amministrare al meglio le attività dell’ufficio acquisti.

Per saperne di più contattaci all’indirizzo info@pro-q.it o chiama il +39 0412525811.

 

 

 

 

 

 

PRO-Q: vantaggi economici e organizzativi per i buyer ADACI

Quali sono i vantaggi economici e organizzativi che derivano dall’utilizzo di una piattaforma di e-Procurement come PRO-Q? Lo rileveremo il prossimo 27 marzo in occasione dell’evento organizzato da ADACI - Associazione Italiana Acquisti e Supply Management per favorire l’analisi e la valutazione delle attività di acquisto.

Pro-Q ad ADACI 

Nella splendida cornice di Villa La Valera, ad Arese, i buyer avranno modo di confrontarsi sulle proprie esperienze professionali. Le testimonianze e i casi reali illustrati da esperti del settore come i nostri consulenti PRO-Q offriranno importanti spunti di riflessione e strumenti utili ad aumentare il valore competitivo della funzione acquisti e delle aziende.

Il coinvolgimento di nuovi fornitori, il risparmio medio sul prezzo di acquisto e la digitalizzazione delle procedure saranno alcuni degli argomenti che tratteremo durante l’evento per offrire ai buyer uno strumento che permetta di razionalizzare e digitalizzare i processi di acquisto. 

Per maggiori informazioni sull’evento, contattateci a info@pro-q.it oppure telefonaci al +39 041 2525811.

 

STP conclude la prima gara con PRO-Q, ed è subito -30%

Società Trasporti Provinciali Bari SPA conclude la sua prima gara con PRO-Q, ottenendo un risparmio di quasi il 30% sulla prima fornitura conclusa attraverso la nostra piattaforma.

STP è la società che nella provincia di Bari si occupa del servizio di trasporto pubblico locale; nei mesi scorsi, con l’obiettivo di rivoluzionare la gestione degli acquisti, ha scelto di adottare PRO-Q per acquistare i beni ed i servizi di cui necessita per la proria attività: si parla, fra le altre cose, di mezzi, pezzi di ricambio, servizi di assicurazione, manutenzione dei mezzi.

A febbraio è stata aggiudicata la prima gara interamente realizzata all’interno del portale PRO-Q. Oggetto della gara, l’aggiudicazione della fornitura per il primo semestre 2018 di lubrificanti (olio e liquido anticongelante per motori) per i mezzi della flotta aziendale.

PRO-Q per Società Trasporti Provinciale Bari 

La procedura è stata aggiudicata all’azienda che, in base ai requisiti richiesti da STP in fase di bando, ha saputo proporre la fornitura di qualità migliore e al prezzo economicamente più vantaggioso. Ecco di seguito i dati di gara:

  • Tipologia di procedura: Procedura negoziata senza previa pubblicazione del Bando
  • Importo a base di gara: 29.000,00 €
  • Importo offerto dal Fornitore Miglior Offerente: 20.728,56 €
  • Risparmio Ottenuto: 8.271,44 €.

La procedura di acquisto tramite gara online con PRO-Q ha permesso a STP di risparmiare quasi il 30% rispetto all’importo a base di gara.

Per maggiori informazioni su PRO-Q, non esitare a contattarci!