procurement

Public Procurement, appuntamento il 23 maggio a Forum PA

Torna l’appuntamento annuale con Forum PA, l’evento italiano di maggior rilievo per il settore della digitalizzazione nella Pubblica Amministrazione e noi saremo presenti come partner della manifestazione, assieme al nostro cliente NATO SP COE.

Dal 22 al 24 maggio presso il Roma Convention Center “La Nuvola” si svolgerà il fitto programma congressuale di Forum PA, evento che da molti anni è occasione di aggiornamento e formazione per i dipendenti e funzionari delle amministrazioni centrali e locali.

Forum PA 2018 

Quest’anno saremo partner della manifestazione e saliremo sul palco della Sala 4 il 23 maggio dalle 9:30 alle 11:30, per parlare di digitalizzazione degli acquisti nella PA e di soluzioni software a supporto di questi processi. Ad intervenire ci sarà anche il Maggiore Paolo Cascione, Financial Controller presso il Centro di Eccellenza NATO SP COE di Vicenza, che parlerà dell’esperienza del Centro con la nostra piattaforma PRO-Q.

Il titolo del nostro intervento, organizzato in collaborazione con AgID è “Un nuovo procurement pubblico per un'efficace partnership pubblico-privato”. Prenderemo in esame i recenti e moltiplicati strumenti che il Codice degli Appalti consiglia per incentivare la collaborazione pubblico- privato e per incentivare la condivisione delle best-practices al fine di diffondere una nuova cultura del public procurement.

Ricordiamo che la partecipazione ai singoli eventi delle tre giornate è libera e gratuita, è sufficiente accreditarsi on line. Per i dipendenti pubblici che avessero bisogno dell’invito personale, possono richiederlo inviando una mail a info@forumpa.it dopo essersi accreditati on line.

Per qualsiasi informazione, scrivi a marketing@venicecom.it  oppure chiamaci al +390412525811

Ai seguenti link puoi vedere degli estratti dall'intervento del Maggiore Paolo Cascione e parte dello speech del dott. Roberto Spagnolo

 

ATVO pubblica le prime gare con PRO-Q

ATVO comincia l’anno risparmiando sugli acquisti: l’azienda ha già registrato un risparmio medio di oltre il 18% sui primi due ordini di fornitura assegnati tramite PRO-Q.

ATVO è un’azienda del settore Trasporto Pubblico Locale (TPL) e si occupa di erogare il servizio di trasporto pubblico nell’area del Veneto orientale. Il fatturato medio prodotto è di circa 40-50 milioni di euro e i dipendenti sono circa 450, fra personale che opera nelle sedi, e personale che lavora in mobilità sui 300 mezzi della flotta aziendale.

Gli acquisti rappresentano per ATVO una voce di spesa abbastanza consistente: ogni anno la spesa per automezzi nuovi, ricambi per le riparazioni dei mezzi in uso, gasolio, divise e altri materiali o servizi si aggira attorno ai 10 milioni di euro. L’azienda a fine 2016 ha quindi deciso di dotarsi di un sistema telematico di valutazione dei fornitori e assegnazione delle gare per le varie forniture.

PRO-Q è il software di e-Procurement che ha risposto meglio alle esigenze di flessibilità e di trasparenza di questa azienda, che è fra le prime TPL venete a dotarsi di una soluzione digitale per la gestione degli Acquisti.

Poche settimane fa è stata pubblicata la prima gara aggiudicata con PRO-Q. L’oggetto della fornitura era del materiale di cancelleria per ufficio, che è stato aggiudicato con un risparmio rispetto al prezzo a base d’asta, di oltre il 15%. Anche la seconda gara, conclusa pochi giorni fa, riguardava la fornitura di materiale di cancelleria e si è conclusa con un’aggiudicazione che ha fatto risparmiare ad ATVO quasi il 20% rispetto al prezzo posto a base d’asta.

 

Intervista Turchetto - ATVO 

“Abbiamo scelto PRO-Q perché è facile, intuitiva: io la prima volta che l’ho vista l’ho trovata immediatamente comprensibile; poi è molto personalizzabile per l’azienda, e in più è gestita da un soggetto che è indipendente rispetto all’azienda stessa. Questa è una garanzia in un settore delicato com’è quello degli acquisti” ha commentato in una recente intervista il Presidente del Gruppo ATVO Fabio Turchetto.

PRO-Q: una newsletter dedicata ai temi caldi del Procurement. Anzi due

Aggiornamenti normativi, informazioni e best practice con i commenti di esperti di processo, tecnologia, assistenza e consulenti legali sono i temi al centro della newsletter PRO-Q. La nuova iniziativa editoriale è ideata per professionisti e addetti ai lavori del Procurement, per rispondere alle loro esigenze di aggiornamento continuo sui temi più caldi di questo mondo in continua evoluzione.

La newsletter, curata dalla redazione di PRO-Q, conta sulla collaborazione degli specialisti della nostra piattaforma di e-Procurement che si confrontano quotidianamente su queste stesse tematiche sia nella divisione R&D, sia nella relazione con il mercato e con i clienti.  Gente con le “mani in pasta” che arricchisce la componente informativa della newsletter con spunti utili, indicazioni pratiche, riferimenti precisi e referenti a cui rivolgersi per sottoporre domande e richieste.

Newsletter PRO-Q

La newsletter è realizzata in due versioni che affrontano temi diversi, o con un taglio differente, in modo specifico per soddisfare al meglio le esigenze, e fornire informazioni utili su contesti di riferimento e processi di acquisto di aziende e Pubblica Amministrazione

L’iscrizione alla newsletter, a cadenza bimensile, può essere richiesta ai seguenti link:

 

Buona lettura!

Pagine