STP di Terra D'Otranto

Esigenze: 
 
 

STP di Terra d’Otranto è la società costituita nel 1976 dagli Enti Locali della Provincia di Lecce e dall’Ente Regionale Pugliese Trasporti, con la forma giuridica della Società per Azioni, per gestire il trasporto extraurbano nell’ambito della Provincia di Lecce e sulle direttrici per Taranto e Brindisi. Nel corso del 2004 la Società ha aderito al Co.TR.A.P., Consorzio Trasporti Aziende Pugliesi. Dal 2005 STP di Terra d’Otranto è affidataria, tramite il Co.TR.A.P., di servizi su gomma regionali e provinciali. L’azienda aveva la necessità di dotarsi di una piattaforma telematica di e-Procurement per la gestione dell’Albo Fornitori e delle procedure d’acquisto, allo scopo di:

  • adeguarsi all’obbligo normativo introdotto dall’art. 22 “Regole applicabili alle comunicazioni” della direttiva comunitaria 2014/24/EU sugli appalti pubblici;
  • razionalizzare i processi di gestione dell’Albo Fornitori e delle procedure d’acquisto;
  • garantire la trasparenza nella gestione dei Fornitori e delle gare;
  • rendere più efficiente il processo di raccolta ed analisi dei dati sulla spesa.
Soluzione: 

La piattaforma PRO-Q è stata individuata come quella che meglio rispondeva alle esigenze di STP di Terra d’Otranto ed alla necessità di rendersi perfettamente conforme a quanto previsto dal Nuovo Codice dei Contratti Pubblici, il D.Lgs. 50/2016.

In particolare, nel mese di ottobre 2018 l’Azienda, appartenente ai “settori speciali”, ha lanciato su PRO-Q la sua prima gara telematica, una procedura aperta (Ex Art. 60 D.Lgs. 50/2016) per la vendita di un pacchetto di quote societarie.

Con questa procedura l’Azienda ha disposto di individuare un socio privato al quale vendere le quote societarie in proprio possesso pari alla percentuale del 30,20% del totale del proprio capitale sociale, per un importo a base di gara pari ad €. 500.000,00 soggetto al rialzo.

In questa occasione il team PRO-Q ha fornito supporto alla Stazione Appaltante nella gestione delle fasi di gara e consulenza nella definizione della strategia e nella redazione della documentazione, curando anche gli aspetti relativi alle pubblicazioni.

Grazie all’utilizzo di PRO-Q, STP di Terra D’Otranto ha potuto:

  • rispondere in tempo utile all’obbligo normativo introdotto da introdotto dall’art. 22 “Regole applicabili alle comunicazioni” della direttiva comunitaria 2014/24/EU e dal D.Lgs. 50/2016;
  • standardizzare la documentazione legata alla gestione delle attività di e-Procurement, definendo dei modelli per l’iscrizione all’albo fornitori e la partecipazione alle gare, velocizzando quindi anche la loro valutazione;
  • uniformare e organizzare le informazioni sui fornitori e le attività di acquisto;
  • avere un maggiore controllo delle procedure e del loro stato grazie al monitoraggio dell’intero processo di acquisto;
  • garantire la trasparenza delle attività di e-Procurement;
  • velocizzare la fase di valutazione delle gare.