NATO

Esigenze: 

Il Centro di Eccellenza NATO di Vicenza ha scelto di adottare la piattaforma telematica PRO-Q per gestire il proprio Albo Fornitori e le gare con cui aggiudica beni e servizi.

I Centri di Eccellenza - COE - NATO sono strutture con competenze specifiche che assistono la NATO nella stesura, sviluppo, sperimentazione e validazione di nuovi concetti e procedure.

Soluzione: 

Il Centro di Eccellenza NATO di Vicenza ha selezionato la piattaforma di e-Procurement PRO-Q sulla base di alcuni fattori distintivi:

  • la flessibilità dei suoi moduli, che sono stati customizzati per soddisfare le specifiche esigenze del Centro di Eccellenza NATO;
  • la garanzia di totale di rispetto delle normative in materia di trasparenza, parità di trattamento degli operatori economici coinvolti nelle procedure di acquisto e di sicurezza dei dati conformemente al D.lgs. 196/2003 e al GDPR; 
  • ottime performance e ridotti tempi di implementazione, che hanno permesso al Centro NATO SP COE di informatizzare la gestione dell’Albo Fornitori e delle procedure per l’acquisto di beni e servizi a poche settimane dalla fase di implementazione.

In seguito ai vantaggi ottenuti dall’ufficio acquisti dopo l’adozione di PRO-Q, il Centro di Eccellenza NATO ha voluto partecipare a Forum PA 2018 per condividere la propria esperienza con le Pubbliche Amministrazioni presenti all’evento.

 

E' un sistema molto valido. Ciò che noi abbiamo individuato come punto di vantaggio è la pubblicità che il sistema offre, quindi l’esser visibili su una piattaforma elettronica in tutte le fasi delle procedure di gara dal prezzo di sollecitazione del mercato, dalla pubblicazione all’aggiudicazione. Dà possibilità anche di partecipare alla valutazione delle offerte. iI sistema offre inoltre le aste online che sono uno strumento molto utile nel momento in cui la pubblica amministrazione si approccia per la vendita piuttosto che per l’acquisto dei propri beni.”

Questo è un estratto dell’intervento tenuto dal Maggiore Paolo Cascione, clicca qui per vedere il discorso completo.

Grazie all’utilizzo di PRO-Q, NATO SPCOE ha potuto:

  • garantire la massima trasparenza e sicurezza delle attività di gestione dei fornitori e delle procedure di acquisto;
  • standardizzare la documentazione legata alla gestione delle attività di e-Procurement, definendo dei modelli per l’iscrizione all’albo fornitori e la partecipazione alle gare, velocizzando quindi anche la loro valutazione;
  • uniformare e organizzare le informazioni sui fornitori e le attività di acquisto;
  • migliorare il controllo delle procedure e del loro stato grazie al monitoraggio dell’intero processo di acquisto;
  • velocizzare la fase di valutazione delle gare.