News

Al via i congressi sugli Appalti telematici nella nuova normativa di Centro Studi Enti Locali

11/10/2016 Roma

Centro Studi Enti Locali, società toscana che si occupa di affiancare ed assistere Enti Locali, PA e Società Pubbliche nei processi di sviluppo e innovazione, in collaborazione con Venicecom, organizza un convegno dedicato agli Appalti Telematici.
Il convegno "Appalti telematici e aggregazione degli acquisti: i nuovi obblighi dopo il Dlgs. n. 50/2016" si replicherà in due date, il 13 ottobre a Roma ed il 19 ottobre a Firenze.
Fra i relatori anche lo specialista della piattaforma di e-Procurement PRO-Q , il dott. Salvatore Del Pizzo, che assieme all' Avv. Mauro Mammana,esperto in Diritto amministrativo e appalti pubblici e alla dott.ssa Alessia Rinaldi, Consulente di Enti Pubblici, Enti Locali e PA, spiegherà ai clienti come cambiano gli Appalti telematici dopo l'entrata in vigore del Dlgs. n. 50/2016.

Per maggiori informazioni visitate il seguente approfondimento.

ATVO acquista con PRO-Q

29/09/2016 Venezia

ATVO, Azienda Trasporti Veneto Orientale, inizia la collaborazione con Venicecom che si è aggiudicata la fornitura della piattaforma per la gestione elettronica degli Acquisti: PRO-Q, giudicata la migliore soluzione in grado di rispondere alle richieste di ATVO, gestirà infatti i fornitori dell’azienda e le gare telematiche per l’aggiudicazione dei contratti di fornitura. Il sistema dialogherà, grazie all’integrazione della piattaforma, con ANAC (SIMOG) e GUUE (TED), per garantire la perfetta trasparenza e rispetto della normativa vigente (nuovo codice appalti D.Lgs 50/2016).

IPZS pubblica la prima gara 10 giorni dopo il Nuovo Codice Appalti

08/09/2016 Roma

Il 29 aprile 2016, a soli 10 giorni dall'entrata in vigore del Nuovo Codice Appalti (D. lgs n.50/2016), l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato è riuscito a pubblicare già le prime gare.

Grazie alla piattaforma di e-Procurement PRO-Q, è stato possibile acquistare a tempo record il materiale necessario per le elezioni amministrative del 5 giugno 2016; fino a luglio IPZS ha pubblicato tramite PRO-Q 165 procedure aperte e ristrette sopra e sotto la soglia europea per beni, forniture e lavori per un totale di 115 milioni di euro.

Condividiamo la news pubblicata sul sito Forum PA e la video intervista all'Avv. Chimenti, Direttore Acquisti IPZS.

Venicecom vince la gara: IPZS rinnova con PRO-Q

05/09/2016 Venezia

L’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato rinnova con PRO-Q: Venicecom si è infatti nuovamente aggiudicata la gara per la fornitura del servizio di e-Procurement, IPZS continuerà quindi ad utilizzare la piattaforma per la gestione dei fornitori e per pubblicare le gare telematiche.

PRO-Q è la piattaforma di e-Procurement che IPZS utilizza già da 3 anni e che gli ha consentito di pubblicare le prime gare telematiche per le elezioni del 5 giugno 2016, a soli 10 giorni dall’entrata in vigore del Nuovo Codice Appalti (D.Lgs 50/2016). L’utilizzo di strumenti tecnologici avanzati in materia di gestione elettronica per gli Acquisti, ha permesso ad IPZS di essere fra i primi Enti Pubblici ad utilizzare la nuova procedura e di risparmiare quindi da subito sui suoi acquisti.

Pagine