News

Aree di miglioramento dell’innovazione del Procurement

11/08/2016 Napoli

Le aree di miglioramento dell’innovazione del Procurement sono parecchie. Fra le principali si individuano l'esigenza di maggiore coordinamento fra i vari soggetti istituzionali, un change management che contempli un rinnovamento anche delle competenze del personale delle PA, e la risoluzione delle difficoltà oggettive che le PA incontrano quando vogliono ingaggiare delle start-up.

Scopri gli altri punti in questo articolo!

Innovazione Del Procurement: i Punti Di Forza

04/08/2016 Napoli

Ecco le riflessioni sull’innovazione del Procurement direttamente dai relatori della 27° edizione del Forum PA, a cui ha partecipato anche la nostra e-Procurement Senior Consultant Laura Pavan. Partendo dall' associazione fra i due concetti “strumenti innovativi” per il Procurement e “Procurement dell’innovazione” e proseguendo poi con la discussione sul concetto di innovazione, i relatori hanno discusso i vantaggi dell'innovazione del Procurement.

Per maggiori informazioni, rimandiamo al seguente link

 

Nuovo Codice appalti: primi in Italia a gestire le gare

06/05/2016 Venezia

A seguito dell’entrata in vigore del Nuovo Codice Appalti (d.lgs. 50/2016) senza periodo transitorio, il team di Pro-Q si è attivato per adeguare la piattaforma a quanto già stabilito nel nuovo codice.
E’ stato così in grado, nel giro di pochi giorni, di permettere agli Uffici Acquisto dei propri clienti della Pubblica Amministrazione di lavorare da subito in conformità con quanto previsto e stabilito dalla normativa.
Siamo molto orgogliosi di essere stati i primi in Italia ad adeguare la piattaforma Pro-Q e di assicurare un servizio professionale e tempestivo ai nostri clienti.

Nuovo Codice appalti: le principali novità

22/04/2016 Roma

Il 19 aprile scorso è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Nuovo Codice Appalti: il decreto legislativo 50/2016 che è entrato in vigore lo stesso giorno della pubblicazione, senza alcun periodo di vacatio legis.
In attesa delle linee guida dell’ANAC e dell’emanazione dei numerosi provvedimenti attuativi, le principali novità riguardano: l’aggiudicazione con l’offerta economicamente più vantaggiosa, il divieto di appalto integrato, il limite del 30% al subappalto, la cancellazione dell’incentivo del 2% ai progettisti interni alla Pubblica Amministrazione.

Pagine