Category Management Outsourcing: un supporto concreto all’attività dei buyer

Un metodo efficace attraverso il quale generare valore all’interno di un Ufficio Acquisti è il Category Management Outsourcing, la pratica che prevede l’esternalizzazione di alcune attività di procurement.

Da quando il ruolo del procurement e della gestione degli appalti sono diventati più strategici, anche la funzione del Category Manager ha assunto maggiore rilevanza. La crescente frammentazione del mercato, infatti, ha imposto ai buyer maggiore specializzazione, che non è sempre conciliabile con tempi e strutture interne

Quali sono i principali vantaggi del Category Management Outsourcing?

L’esternalizzazione delle attività di approvvigionamento permette di ottenere diversi vantaggi strategici per l’azienda in cui il Category Manager in Outsourcing opera, ed è per questo che tale figura è sempre più apprezzata dalle imprese, che ne riconoscono i vantaggi già nelle prime fasi di inserimento in azienda.

Category Manager in outsourcing 

Per rispondere a questa crescente esigenza, PRO-Q offre un servizio di Category Management Outsourcing, che garantisce numerosi benefici, immediati e misurabili, durante tutte le fasi del processo Source-to-Contract:

  • Scouting dei fornitori; 
  • Risk Management;
  • Qualificazione dei fornitori;
  • Attività di negoziazione;
  • Definizione di una contrattualistica allineata alla best practice di settore.

Fornendo un aiuto specializzato nei settori più complessi, il Category Manager costituisce un valido supporto qualificato nell’affrontare categorie merceologiche problematiche.

Vuoi saperne di più su PRO-Q e sul servizio di Category Management Outsourcing? Scrivici all’indirizzo info@pro-q.it o chiama il +39 0412525811.